Respirare

Ti diranno che potrai tornare a vivere.

Che il dolore si trasforma

che riuscirai a dormire

che smetterai di piangere

che sorriderai

che sarai ancora capace ad essere felice.

Ma nessuno oserà dirti che dovrai respirare

che sarà come cadere nell’acqua ghiacciata e il respiro ti mancherà come ti manca lei e non potrai fare niente,

niente per riaverla con te

e smetterai di respirare.

Poi da sola imparerai a salvarti

ripensando alla sua mano grande che ti avvolgeva

quando eri in fasce e l’unica cosa che bastava era stringere il suo dito indice per non temere la vita.

Ricorderai che il tuo universo era il suo e ti sentivi protetta guardando la tua immagine perdersi dentro ai suoi occhi scuri

solo a quel punto respirerai.

Dopo anni di apnea e fiumi di lacrime silenziose

penserai a tutto l’amore che aveva per te e ti basterà.

Ti basterà per decidere di ritornare a respirare.

💜

Rimanere o partire✨

Abbiamo sempre una scelta,

è ovvio.

Non abbiamo tutte le scelte ma abbiamo sempre una scelta.
Prima di ogni calvario, abbiamo la possibilità di morire o sopravvivere e prima del fallimento, la scelta di amare o distruggere te stesso.

Di fronte all’imprevisto, abbiamo la libertà ridere o piangere e di fronte alle avversità, la scelta di perdonare o sentirsi in colpa.

Tra la confusione, abbiamo sempre la capacità di vedere e credere, l’alternativa di chiudere e dimenticare.

Nel cuore dell’angoscia, abbiamo una serie di parole e silenzi, il tempo libero di parlare o di tacere.

Prima di una decisione, abbiamo il potere di agire o rimanere fermi, e soprattutto, la scelta di rimanere o partire.

Stéphanie Houle

Tradotta dal blog “La Page @Mélie”

Buongiorno Vita✨🙏🏻💖

Nel risveglio esiste la vita.

Percepiamo la scintilla che carica la nostra giornata e ci sentiamo capaci di fare tutto in una sola mattinata

Un’ energia preziosa che non andrebbe mai sprecata.

Dopo un lungo sonno ricordiamo da dove siamo partiti e rendiamo grazie per la bellezza che qui e altrove, avremo la fortuna di contemplare.