Dissolvenza

Avevamo questa vita per recuperare.

Avevamo questa vita per ricominciare.

Ma tu papà, hai deciso di abbandonarti al malessere della nera rabbia che ti logora e logora.

Il tuo spirito ti ha lasciato e la tua anima vaga nel grigio torpore del nulla

quel poco di amore che esisteva nel tuo cuore si è dissolto, evaporato.

E io, chiusa nel mio mare di dolore

non smetto di pensare alla fine che abbiamo fatto.

Una fine che non avrà un nuovo inizio senza il consapevole distacco

per non annegare,

per non morire un’altra volta

nell’abisso della dannazione eterna.

Equilibrio

Potrà rinascere qualcosa di buono da questa terra sfruttata e martoriata

potrà vivere di rinnovato ossigeno e di visite dall’alto,

gli angeli potranno tornare fra gli umani illuminando di sagge decisioni teste atrofizzate

in questo tempo bloccato nel tempo ci sarà una svolta.

Siamo il seme che può germogliare nel bene e nel male.

Potremo scegliere solo una via,

ristabilendo l’equilibrio che riporterà al vero significato della vita donata e non pretesa.

La dolcezza nel cuore

Vorrei ritrovare la dolcezza nel cuore

la flebile fiammella che scalda la stanza e profuma l’aria di lavanda,

il lieve dolore sbiadito nel tempo che lascia posto all’amore

la leggerezza dell’infanzia che mai ho vissuto.

Vorrei solo riposare in un prato fiorito.

Vorrei una pozione per dimenticare il mare scuro dei ricordi

vorrei dar spazio alla pace che anelo da ogni vita passata.

Non esiste più il fresco sorriso se non nelle fotografie congelate negli anni.

Vorrei liberare la mia anima sofferente dalla malinconica esistenza,

per lasciare solo il posto alla dolce melodia della dolcezza nel cuore.

Può far male….

Come puoi spiegare il tuo sentire
se non vibra dentro le anime di questa terra
troppo ingarbugliate nella pochezza di un’ esistenza regalata al vuoto
persone perse nella vita vissuta di soli respiri.
Non può bastare aprire gli occhi e guardare senza osservare..
i cambiamenti avvenuti sono profondi e noi, come alberi,
affondiamo le radici in questa terra in apnea
ma non impariamo dalla loro saggezza.
Immobili non riusciamo a reagire.
Plasmando l’esterno del nostro superfluo.

Qualcuno al confine, sta risorgendo a fatica dalle ceneri
ascoltando il richiamo dell’universo.

Lo spirito è vivo e può tornare a splendere nel presente,
siamo anime lontane influenzate dallo sbaglio continuo di una realtà incosciente.

Ci si può riprendere anche nel buio più profondo,
dove la paura ti mostra cosa sei
e….
anche se può far male,
l’unica salvezza, sarà la consapevolezza dell’immagine riflessa,
di ciò che ancora non siamo stati.

💜

11 anni💜

Ti fai ritrovare nelle cose semplici della vita

dove il tuo tocco si trasforma in piccoli cuori e i miei sorrisi tornano quelli di un tempo..

un momento passato che non ha spazio nel presente

dove vivo e non guardo indietro.

Non si spegnerà mai il tuo ricordo perché sei qui ora e sempre, viva luce dei miei giorni.

Il girasole continuerà a cercare il sole e noi non finiremo le nostre esistenze l’una senza l’altra

Rimarremo unite nel profondo per rincontrarci davanti a Dio..

e il nostro tempo non avrà fine.

Con amore💜

❣️ 29 – 12 – 1953

♰ 20 – 01 – 2009 🌻

La Temeraria 🐾

 

Con passo felpato si aggira sempre in agguato

si lancia all’attacco nemmeno fosse un gatto

è particolare con il suo bizzarro fare

non perde lo sguardo e si lascia osservare

sembra un capriolo pazzo

per lei è tutto uno spasso.

Non esiste creatura che poco le si avvicina

è bellina la mia piccolina

solo lei è la temeraria barboncina

con il nome di una fata

Morgana è la bestiolina

💜

Nel bosco..🌲🍂🙏🏻

Nel bosco ho ritrovato la vera me stessa

nel camminare sorridente fra alberi dai mille colori

che perdono le loro foglie con disinvoltura

avvolta dai profumi della foresta

mi commuovo nel vedere tanta bellezza

così in un attimo sono immersa del mio mondo riparato e protetto dal genere umano

che spesso non comprendo e non accetto

in questo paradiso degli alberi c’è silenzio e poesia

qui siamo semplicemente chi siamo senza nessun giudizio e senza apparenza

nel cuore e nella mente un solo pensiero…

ricominciare a vivere.

Raven💜

Miei scatti,
“Forca d’Acero” (Parco Nazionale d’Abruzzo)

Ottobre 🍁🍃🌓🍂

Come un varco tra due mondi è arrivato Ottobre avvolto dalle tonalità calde

La sua scia è colorata di arancione come le zucche che si preparano per essere colte e scolpite

mentre i fuochi iniziano a prendere forma scaldando le case di montagna.

Lassù nel verde del bosco le anime fatate collaborano con gli gnomi preparando il necessario per l’inverno che non tarderà ad arrivare.

Ottobre è un alchimista capace di trasformare le vite di ognuno con il suo fare deciso

liberando energie autunnali

risvegliando anche le menti più assopite con il suo respiro stregato.

Le Stelle 💫

Non conosciamo il potere dei nostri pensieri confidati alle stelle

si trasmettono dalla mente ai capelli come linfa vitale,

fluiscono nel mondo non visibile agli occhi

e vengono trasportati dal vento come polline…. accarezzando le stelle che,

ringraziano donando

quel che resta della loro vita

prima di spegnersi per sempre.