Per Giuliana Campisi

Lei è Santa Giuliana di Nicodemia, fu la donna che incatenò il demonio…

Un nome regale che simboleggia la forza, la determinazione, l’arte e la bellezza interiore.

Gli antichi credevano che nel nome fosse racchiuso il nostro destino. Ti auguro un futuro splendido pieno di gioie e soddisfazioni. Buon onomastico!

Tu, non hai incatenato il demonio, ma tieni lontano tutto ciò che è nocivo e hai la forza per rialzarti sempre, insegnando alle persone vicine a non arrendersi mai.

Ti voglio bene, Auguri❤

Buon pomeriggio amicici!

I cuori in casa non mancano mai e non mancano nemmeno i peluche.. i fortunati, selezionati personalmente da me, hanno tutti un nome e una propria identità.

Ammetto, che la scelta del lupo vicino al coniglio, sarebbe da riconsiderare…. comunque, in casa regna l’amore indiscusso🥰

Intanto però, poco lontano…. lo Stregatto se la ride…. e vabbè!

Buona giornata amicici del blog🤗

P.S

Ho rosicato come un criceto, perché mi sono accorta di aver pubblicato il post senza la possibilità di commentare….😑

la cosa assurda, è che non ho toccato minimamente le impostazioni🙄

mah….

mi sa che ha ragione Giuliana, wordpress da i numeri!!!

volevo dare il buongiorno a tutti, sempre per continuare i buoni propositi di questo mese..🤗

vorrà dire che ci riprovo augurandovi buon pomeriggio!!🥰

Può far male….

Come puoi spiegare il tuo sentire
se non vibra dentro le anime di questa terra
troppo ingarbugliate nella pochezza di un’ esistenza regalata al vuoto
persone perse nella vita vissuta di soli respiri.
Non può bastare aprire gli occhi e guardare senza osservare..
i cambiamenti avvenuti sono profondi e noi, come alberi,
affondiamo le radici in questa terra in apnea
ma non impariamo dalla loro saggezza.
Immobili non riusciamo a reagire.
Plasmando l’esterno del nostro superfluo.

Qualcuno al confine, sta risorgendo a fatica dalle ceneri
ascoltando il richiamo dell’universo.

Lo spirito è vivo e può tornare a splendere nel presente,
siamo anime lontane influenzate dallo sbaglio continuo di una realtà incosciente.

Ci si può riprendere anche nel buio più profondo,
dove la paura ti mostra cosa sei
e….
anche se può far male,
l’unica salvezza, sarà la consapevolezza dell’immagine riflessa,
di ciò che ancora non siamo stati.

💜