Respirare

Ti diranno che potrai tornare a vivere.

Che il dolore si trasforma

che riuscirai a dormire

che smetterai di piangere

che sorriderai

che sarai ancora capace ad essere felice.

Ma nessuno oserà dirti che dovrai respirare

che sarà come cadere nell’acqua ghiacciata e il respiro ti mancherà come ti manca lei e non potrai fare niente,

niente per riaverla con te

e smetterai di respirare.

Poi da sola imparerai a salvarti

ripensando alla sua mano grande che ti avvolgeva

quando eri in fasce e l’unica cosa che bastava era stringere il suo dito indice per non temere la vita.

Ricorderai che il tuo universo era il suo e ti sentivi protetta guardando la tua immagine perdersi dentro ai suoi occhi scuri

solo a quel punto respirerai.

Dopo anni di apnea e fiumi di lacrime silenziose

penserai a tutto l’amore che aveva per te e ti basterà.

Ti basterà per decidere di ritornare a respirare.

💜

Noi siamo qui

Noi siamo qui.

Camminiamo in questa terra dai confini effimeri

anime smarrite che osservano l’esterno, perdendo il proprio interno

come gatti viviamo nel mondo di mezzo

non siamo angeli e non siamo spiriti

siamo ibridi curiosi e stanchi

addormentati nei boschi della conoscenza

mentre il macrocosmo non fa rumore

il dolore vive nelle basse frequenze del microcosmo

Nasce ancora la luce, la speranza

scintillio celeste che tutto muove e non fa morire

sopra le nuvole esiste il mare delle acque akashiche

sotto il fuoco brucia per chi dovrà bruciare

e nulla sarà lasciata al caso nell’ordine naturale del meccanismo universale.