Rimanere o partire✨

Abbiamo sempre una scelta,

è ovvio.

Non abbiamo tutte le scelte ma abbiamo sempre una scelta.
Prima di ogni calvario, abbiamo la possibilità di morire o sopravvivere e prima del fallimento, la scelta di amare o distruggere te stesso.

Di fronte all’imprevisto, abbiamo la libertà ridere o piangere e di fronte alle avversità, la scelta di perdonare o sentirsi in colpa.

Tra la confusione, abbiamo sempre la capacità di vedere e credere, l’alternativa di chiudere e dimenticare.

Nel cuore dell’angoscia, abbiamo una serie di parole e silenzi, il tempo libero di parlare o di tacere.

Prima di una decisione, abbiamo il potere di agire o rimanere fermi, e soprattutto, la scelta di rimanere o partire.

Stéphanie Houle

Tradotta dal blog “La Page @Mélie”

31 comments

  1. Tiziana Spano · gennaio 27

    E’ proprio vero, la scelta, almeno una, la abbiamo sempre.

    Piace a 1 persona

  2. Evaporata · gennaio 28

    🐾❤️

    Piace a 1 persona

  3. Giuliana · gennaio 28

    Ovvio, ma raramente la scelta è quella che vorremmo

    Piace a 1 persona

  4. S. · gennaio 28

    L’importante è fare quella giusta 🙂

    Piace a 1 persona

  5. massimolegnani · gennaio 29

    siamo responsabili delle nostre scelte, talvolta in modo…irresponsabile.
    ml

    Piace a 1 persona

  6. Matteo · gennaio 29

    L’importante è scegliere. Il non agire fa di noi degli esseri inumani. Inutili. La vita è questo. Una scelta continua. Tipo io stasera non so se farmi due soiole o una frittata… eheheh. Questi son problemi grossi! :))

    Piace a 1 persona

    • Morgana Dragonfly 💜 · gennaio 29

      Problemoni!! 🤣🤣… pensa, io non posso mangiare né le sogliole né la frittata😑. Sfighe personali a parte, ho letto il tuo commento sotto ad un post di Ale Marcotti… sei profondo Matteo, mi fa piacere perché siamo sulla stessa lunghezza d’onda. Bello trovare persone così. Bacio, buona serata☺️🐾

      Piace a 1 persona

      • Matteo · gennaio 30

        Mi spiace che tu non possa mangiare quel cibo. Visto la faccina non penso sia una scelta tua, o sbaglio? (Se posso chiedere) Comunque ti ringrazio tanto per le tue parole. È un piacere anche per me averti incontrata. Buona notte 🌜

        Piace a 1 persona

      • Morgana Dragonfly 💜 · gennaio 30

        ☺️❤️.. ho scoperto un intolleranza all’istamina.. una rottura unica.. poi purtroppo, lo stress gioca brutti scherzi.. in particolare quando sei troppo sensibile… buona giornata✨

        Piace a 1 persona

      • Morgana Dragonfly 💜 · gennaio 30

        in sostanza, è un’intolleranza poco conosciuta… non posso mangiare molte cose.. di nuovo ciao❣️

        Piace a 1 persona

      • Matteo · gennaio 30

        Mi dispiace… Grazie per la spiegazione* Passa una bella serata! 🌜

        Piace a 1 persona

      • Morgana Dragonfly 💜 · gennaio 30

        mi sono fatta prendere dai miei problemi alimentari 🤣 buona serata a te☺️✨

        Piace a 1 persona

  7. L’unica libertà che ci resta è determinata dalla possibilità di scegliere almeno tra due opzioni, quando ci verrà imposto tutto, allora ci accorgeremo che avremo perso la libertà! Io sono sempre x il partire! Belle parole ☺️

    Piace a 1 persona

  8. Massy · gennaio 30

    Siamo sempre in equilibrio, in bilico tra una decisione ed un’altra.
    Poi quando meno ce l’aspettiamo ecco che si aprono le porte alla decisione, magari quella piu’ inaspettata.

    Piace a 1 persona

  9. DutchIl · gennaio 30

    Thank you for sharing!!… “Every morning your have two choices: continue to sleep with your dreams, or wake up and chase them.” (Author Unknown)…. 🙂

    Until we meet again..
    May love and laughter light your days,
    and warm your heart and home.
    May good and faithful friends be yours,
    wherever you may roam.
    May peace and plenty bless your world
    with joy that long endures.
    May all life’s passing seasons
    bring the best to you and yours!
    (Irish Saying)

    Piace a 1 persona

  10. versusverso · gennaio 30

    Semplici dilemmi… detto con tanto autosarcasmo. A volte è difficile smuovere se stessi verso un viaggio di qualsiasi tipo, anche a piedi, per meno di un chilometro (pigrizia), o per un’uscita serale che non promette cose eclatanti (disillusione), figuriamoci per i lunghi viaggi in tempi come questi, di guerra totale non dichiarata (paura)… Eppure quando ci si muove, si torna sempre più contenti. La staticità non è la panacea di niente…

    Piace a 1 persona

  11. EmoticonBlu · febbraio 12

    È vero, una abbiamo sempre una scelta: di solito quella che ci piace meno o che ci è meno comoda o quella che ci spinge fuori dalla nostra comfort zone (va beh, ne ho indicate tre 🙂 ) .

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.