DISTURBIA #nonsiamotuttiuguali #menomale

Andando contro il pensiero universale: “Siamo Tutti Uguali” scrivo e sostengo il contrario. L’uguaglianza come diritto fondamentale del genere umano ha differente valenza in questo caso, il mio pensiero è qualcosa di più profondo e viscerale, qualcosa che fa dire alla massa che sono strana, quella sana autocritica che mi rende allegramente asociale.

Convivo piacevolmente con i miei disagi presenti e per lo più passati, passando da un estremo all’altro, come una ragazzina esaltata in un campo di marijuana, alternando stati euforici a tristi momenti, dove aimé, vedo con occhi sbarrati IL VUOTO INTERIORE DI ALCUNE PERSONE. Vorrei essere nata altrove, ma la nostra esistenza la scegliamo noi e anche con estrema accuratezza.. per cui, mi faccio una ragione e vado avanti, portandomi dietro una serie di domande esistenziali di cui non sempre trovo risposta. Avendone fatte più di Carlo in Francia, non tanto in questa vita, quanto in passato, ora accetto con fatica, ma lo faccio, a denti stretti e con sorriso sanguinario😬☠ a testa alta il più possibile, nel bene e nel male. Perché di male ne ho ricevuto tanto… direi con sincerità che ne ho ricevuto pure troppo, quindi ora respiro e vado avanti, con alle spalle ricordi disturbanti a cui ho messo un bel macigno sopra, godendomi altrove la mia esistenza su questo pianeta bizzarro.

Ho provato a farmi andare bene i gruppi, gruppetti, sdolcinati e ridicoli atteggiamenti… ma non ce la posso fare! L’invidia mi fa schifo, la cattiveria gratuita anche e per ultima ma non meno grave: “L’IGNORANZA”, che definisco una malattia, un radicato marciume che rende le persone persino arroganti e convinte ai massimi livelli. Ho assorbito assurde situazioni, ho preso in faccia gettate di malignità, ostilità, odio puro, peggio di un assassino gettato tra la folla, talmente tanta energia negativa che sfido molti di voi a non essersi lanciati da un precipizio. Se mi soffermo a pensare un momento, mi vedo chiaramente nell’immagine vivida della mia cara Dea Morrigan che non lascia molto da aggiungere alle sue spalle.

Oggi più che mai, ho sviluppato un sano senso di conservazione che mi rende forte e determinata, aiutata soprattutto dal mio angelo in paradiso, mia madre💖, donna meravigliosa, rimasta accanto a me prima e dopo la così lontana morte, o per meglio dire, il trapasso nell’altra vita, da dove difficilmente si riesce a comunicare con noi da questa parte.

Ricapitolando..

Non seguo più chi non reputo intellettualmente stimolante, non seguo gente che piuttosto che metterti un like ad un articolo, si butta dal balcone di casa🏃, peggio mi sento, per i disturbati che sono talmente insensibili, da non avere nemmeno la decenza di dare un’occhiata a chi magari fa un commento carino e si interessa alle vite altrui POSITIVAMENTE, prendendosi la briga di dedicare anche solo un minuto nel leggervi..

Sapete che c’è?! … CHE AMAREZZA!!!! perché ad un certo punto stufate!

Credo che dopo gli …anta, non ci dovrebbe più essere spazio per i gruppetti da liceali stronzi, perché lo scopo della nostra vita, sappiatelo, è L’EVOLUZIONE! quindi fatevi furbi e createvi una bella chat su whatsapp, con una splendida foto tutti abbracciati come sfondo, dove potete lodarvi e sbrodarvi a vicenda, piangendovi addosso per le vostre vite di merda.

Le vite su questo pianeta sono fin troppe, ognuno ha problemi da affrontare e risolvere, per cui della vostra routine non frega nulla a nessuno. Se per sbaglio qualche buon anima si interessa a voi, lo fate fuori con facilità, ignorandone la presenza, quando basterebbe solo avere un po’ di sana umiltà nel percepire altro fuori da voi.

Questo non è bello! qualcuno ogni tanto dovrebbe stapparvi le orecchie capito??!

Volevo giusto informarvi, che mentre siete troppo presi dal guardare il granello di sabbia negli occhi degli altri, nei vostri avete delle travi e state apposto così, felici e deficienti nella vostra imbarazzante mediocrità, talmente imbarazzante da non lasciare spazio al nulla.

Belli siete ….

fate qualcosa di concreto in questa vita, perché vi garantisco che poi vi ritroverete indietro dopo… chi vuol capire capisca. Certi pesi si attaccano e diventano pece, come matasse nere fluttuanti che difficilmente non avranno conseguenze.

A tal proposito vi invito a leggere libri…quelli seri però.

42 commenti Aggiungi il tuo

  1. Il mondo è pieno di “monadismo”, pensa a quanta ingiustizia dilaga. E il blog, i social altro non sono che non- luoghi che riflettono prevalentemente l’esteriorità, l’immagine parziale e sbagliata che abbiamo di noi stessi. Ci interessa davvero farci conoscere, interagire con gli altri grazie alle potenzialità delle rete? Uno strumento nuovo che invece d’aprire le coscienze, le chiude inesorabilmente ancora di più. La massa, le moltitudini consapevoli, potrebbero cambiare il mondo invece ognuno va per la propria strada senza speranza. Per dire che non è facile essere anche solo considerati, addirittura capiti e apprezzati in un mondo a-sociale come quello in cui viviamo. E gli amici, quelli veri e non virtuali, sono perle preziose

    Piace a 2 people

    1. Morgana✈💖🌎 ha detto:

      Ciao Roberto! abbiamo lo stesso nome😉 seguo il tuo blog volentieri e non avevo dubbi sul tuo commento intelligente. Sono pienamente d’accordo con te.. spesso la mia diversità mi ha creato solo problemi, in questo momento la situazione è cambiata totalmente. Ho preso consapevolezza di me stessa, mettici anche i 30 anni e le varie vicende personali. Non dovrei più stupirmi di nulla, ma a volte parto in quarta e alla fine però non mi pento!☺ho visto cose qui sul blog che mi hanno lasciata perplessa, comunque il mio pensiero è universale! Grazie per aver letto e per aver espresso il tuo giudizio.🤗😘

      Mi piace

  2. Tiziana Spano ha detto:

    A parte che quoto ogni tua parola in toto, e mica mi meraviglio di questo, direi che molte persone dovrebbero leggere basta che sia, qualsiasi cosa sarebbe comunque meglio del piattume che hanno in testa.
    Oramai è tutto un apparire, un far credere.
    Vite da schifo nella realtà che sui social prendono la piega di vite perfette.
    E se tu, invece, rifletti davvero quello che vivi, le critiche sono sempre pronte dietro l’angolo.
    Pochismo, mediocrità, invidia, insensibilità, ma sopratutto cattiveria.
    Che mondo stiamo lasciando ai nostri figli.

    Piace a 1 persona

    1. Morgana✈💖🌎 ha detto:

      Grazie Tiziana per le tue parole di sostegno. Conoscendoti, non mi stupisco affatto e so che hai capito il senso profondo del mio articolo. Non parliamo del mondo, perché non ho perso le parole, ma quasi♥

      Piace a 1 persona

  3. No, non siamo tutti uguali. Per fortuna. Quando sento la frase “Qui siamo tutti uguali” mi parte il nervoso e sento puzza di fregatura. Questo post l’avrei potuto scrivere io, anche se con accenti diversi.

    Piace a 2 people

    1. Morgana✈💖🌎 ha detto:

      Ciao Elena, ieri dopo alcune riflessioni, ho scritto di getto. Ci sono cose dentro molto personali.. mi fa piacere se condividi il senso😘

      Mi piace

      1. Lo condivido e l’hai espresso molto bene.

        Piace a 1 persona

  4. Filippo Fenara ha detto:

    Ciao Morgana, premetto che, da appassionato di hip hop da tempo immemore, accetto e promuovo il “dissing” non tanto come mezzo promozionale o come pretesto per insultare categorie random, quanto come volontà di esternare stati d’animo e pensieri a bassa fedeltà, senza fronzoli e lungi dal politicamente corretto di maniera e oramai di prassi. In questo articolo ho letto e condivido alcune logiche infauste che hanno tramortito il mio passato, immagini di bipedi generici che tutt’ora infastidiscono il mio panorama così come il tuo. Non sono un sobillatore, ma mi sento di dirti di continuare a convertire in lemmi QUALSIASI tuo stato d’animo, perchè facendo così avrai qualche nemico in più, ma molti fake friends in meno. Don’t give up!

    Piace a 1 persona

    1. Morgana✈💖🌎 ha detto:

      Filippo sei un mito! 😂😂😂 Grazie per il tuo commento degno di attenzione. Hai capito molto bene il senso del mio articolo… è sicuramente più profondo di quello che può sembrare.

      Mi piace

  5. raimondoluberti ha detto:

    i focus on the pain, the only thing that is real…

    I hurt myself today
    To see if I still feel
    I focus on the pain
    The only thing that’s real
    The needle tears a hole
    The old familiar sting
    Try to kill it all away
    But I remember everything
    What have I become
    My sweetest friend
    Everyone I know
    Goes away in the end
    And you could have it all
    My empire of dirt
    I will let you down
    I will make you hurt
    I wear this crown of thorns
    Upon my liars chair
    Full of broken thoughts
    I cannot repair
    Beneath the stains of time
    The feelings disappear
    You are someone else
    I am still right here

    in questo testo di Johnny Cash trovo quello che vorrei rispondere al tuo post, tutto ciò che sono diventato attraverso il dolore , mia dolce amica, tutto ciò che so svanisce alla fine, sotto le macchie del tempo tutto l’odio e i sentimenti scompaiono e si stemperano, tu divieni qualcos’altro, ma io rimango ancora qui.
    La stupidità e la superficialità non meritano nemmeno di girarsi a guardarle, ne fa giustizia il tempo stesso, ci passa sopra e vengono dimenticate

    Piace a 2 people

    1. Morgana✈💖🌎 ha detto:

      😍😍😍 ecco perché ti adoro!! TVB😘

      Mi piace

  6. jeanclaudmatsoul ha detto:

    Ora capisco perché me li hai fatto leggere, se ti va, masulloclaudio@hotmail.it, ti aspetto

    Piace a 1 persona

      1. cuoreruotante ha detto:

        😂😂😂

        Mi piace

  7. sherazade ha detto:

    Concordo in parte con te ma sono molto più positiva e diciamo che i 30 li ho superati quasi al raddoppio con 18 anni di blog dove ho costruito relazioni serie e durature rendendomi sempre conto che i rapporti iniziano in modo virtuale ma che ci si deve porre onestamente.
    Così come tengo al mio blog No ho nessun altro tipo i social ad eccezione di Twitter perché anche io penso che siano soltanto delle vetrine allestite per illudersi o per Peggio ancora creare invidia.

    Shera 💙

    Piace a 1 persona

    1. Morgana✈💖🌎 ha detto:

      Ciao cara Shera🤗 io sono molto positiva, il fatto è che oltre ad essere positiva, sono spesso troppo sincera.. anche io tengo molto al mio blog e credo che lo spirito deve essere proprio onestà e voglia di scrivere per se stessi ma soprattutto per condividere con gli altri. Sono d’accordo con te che alcuni rapporti possano nascere virtualmente, ma trovo assurdo usare il blog solo ed esclusivamente come una chat.. può essere anche una cosa bella, ma non dovrebbe diventare tipo facebook. Mi sono resa conto che alcuni ti seguono e commentano, poi dopo le prime volte, non leggono più nulla e tantomeno commentano.
      Crepi l’invidia! problemi loro! P.S io cmq le tue cose le leggo!!😂😁😘

      Mi piace

      1. sherazade ha detto:

        Cara per me il blog è un passatempo a cui tengo molto Tuttavia inevitabilmente viene dopo gli impegni quotidiani e perché no anche ai piaceri che per me sono la passeggiata quotidiana con la mia piccola cagnetta un libro e il giornale ogni giorno il lavoro ovviamente è la casa da mantenere Dunque stesso mi devo dividere nel leggere ora l’uno ora l’altro blogger.
        Escusatio non petita ? Forse…

        shera💙

        Piace a 1 persona

      2. Morgana✈💖🌎 ha detto:

        😊❤ ovviamente non era riferito a te… scherzavo😁😉

        Mi piace

    2. Morgana✈💖🌎 ha detto:

      E dalla foto sembri una ragazzina!!!🤗

      Mi piace

      1. sherazade ha detto:

        Grazie del complimento ma gli anni ci sono😊

        Piace a 1 persona

  8. annaecamilla ha detto:

    Per fortuna non lo siamo e ne sono fiera di questa cosa. Siamo uguali per diritti e doveri, ma siamo diversi per pensiero e DNA. Il cervello è un dono che ci è stato dato alla nascita saperlo usare è un nostro dovere. Ma per i più, oggi, non è così. Mi dispiace vedere una società al disfacimento di tutto.

    Piace a 1 persona

  9. recensioni53 ha detto:

    Ogni persona è unica ed irripetibile .Nel bene e nel male.

    Piace a 1 persona

  10. piccoloessere ha detto:

    Ho capito il tuo temperamento 😀 ed il punto, e condivido anche il tuo pensiero. Sicuramente qui avevi bisogno di sfogarti. Una persona che come me è un po’ timida ed introversa (e purtroppo ho anche il mio caratterino) e che non ti conosce, potrebbe avere un po’ il timore di non soddisfare le aspettative che hai sui tuoi lettori. Questo però non è un problema tuo, penso che essere sinceri sia un buon inizio. Io non sono nessuno, ma continua come sei. Di nuovo buona giornata 😉

    Piace a 1 persona

    1. Morgana✈💖🌎 ha detto:

      Mi stai particolarmente simpatico✨ Grazie 😘

      Mi piace

      1. piccoloessere ha detto:

        SimpaticA, il mio nickname inganna.

        Mi piace

      2. Morgana✈💖🌎 ha detto:

        Ma io avevo capito che sei donna, poi ho letto da qualche parte che rispondevi al maschile e mi sono confusa🤔😌 meglio così! ti saluta anche la mia compagna che adora i bradipi😁😘😘

        Mi piace

      3. piccoloessere ha detto:

        Avrò fatto casino io 😁 saluti ad entrambe!

        Piace a 1 persona

      4. Morgana✈💖🌎 ha detto:

        😂😂😂 avevo capito bene leggendoti cmq🤗

        Piace a 1 persona

  11. Nicola Losito ha detto:

    Cara Morgana,
    ho letto con simpatia il tuo sfogo esistenziale: a tutti capita ogni tanto di esplodere e di andare sopra le righe. Io credo che, a volte, faccia bene al morale essere sinceri fino all’esagerazione mettendo i vari puntini sulle i. Se hai letto il mio ultimo blog saprai che ho lasciato WordPress e che mi dedico ad altro. Amavo moltissimo il mio blog ma – da un certo momento in poi – ho avuto il sospetto che quasi nessuno si soffermasse a leggere con attenzione le mie parole. Quando ho avuto la certezza che il colloquio esisteva solo con pochissimi, (perle rare tra i 500 e passa iscritti) mi sono chiesto se valeva la pena continuare a mantenere in vita un blog che praticamente non interessava più a nessuno e che, invece, a me costava impegno e fatica. Confesso che mi è dispiaciuto abbandonare quei pochi eroi (così li chiamo io) che mi seguivano davvero, tant’è che continuo a leggere i loro blog e di tanto in tanto interagisco con loro.
    Termino qui, (non vorrei peggiorare il tuo umore) inviandoti un cordiale saluto.
    Nicola

    Piace a 1 persona

  12. Morgana✈💖🌎 ha detto:

    Non capisco perché il tuo commento sia finito tra gli spam, fortunatamente ho controllato. Grazie davvero Nicola per il tuo pensiero, che condivido. A volte anche io penso se ne valga la pena e ci rifletto su… credo che il blog prima di tutto sia qualcosa di personale che deve far star bene noi, per cui pazienza per chi non legge! Mi dispiace che tu lo abbia chiuso. Un saluto e grazie ancora❣

    Mi piace

  13. Evaporata ha detto:

    Ciao Morgana, questo post mi calza a pennello. Però io mi sono stancata anche di sfanculare chi mi disturba. Preferisco ignorare e bloccare chi mi turba. Scusa la rima, ma il baciare ci può sempre stare. 😉

    Piace a 1 persona

    1. Morgana✈💖🌎 ha detto:

      Ti capisco molto bene…sto adottando il tuo stesso sistema!👏👍😘

      Piace a 1 persona

      1. Evaporata ha detto:

        Spendiamo meglio le nostre energie. 😉

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.