Ios, Io o Nio… Chiamatela come volete, Per me è Ios!

Mescola un po’ d’insania alla tua saggezza: è dolce dimenticare nel luogo giusto….

Omero🙏🌅🏺

Sono passati tre anni dalla prima volta in cui ho messo piede in questo piccolo paradiso dove ho passato circa quattro mesi della mia vita, non più da turista ma da abitante. Un’ isola dove ho lasciato il cuore, dove ho visto nascere, crescere e morire i gatti che vivevano con me, un’ isola dove si percepisce la grandezza degli Dei e respira l’aria del nuovo inizio…

Definirei Ios come una Dea dalla personalità irrequieta, di giorno calma e rilassata, quasi assonnata… mentre di notte, sveglia, chiassosa e in vena di fare festa.

Alcuni cenni geografici e storici

Le cicladi, così chiamate per a loro formazione a cerchio, sono un gruppo di isole greche (circa 220) nel Mar Egeo.

Tra le più famose troviamo Santorini, Naxos, Paros, Amorgos, Milos, Mikonos, Andros, Folegrandos, Sikinos e Ios.

Situata nella parte meridionale del Mar Egeo, Ios è meta del turismo giovanile di tutto il mondo, attirati dalla fama che la precede.

Da qualche anno la sua ammagine è stata rivalutata, oramai arrivano sull’isola anche molte famiglie in cerca di serenità. Quest’isola presenta un aspetto peculiare; Può essere vissuta nella più totale e suggestiva pace di una casetta a picco sul mare, o nella parte più alta “Pirgos” lontano dal caos del centro di Chora.

Infatti la vita di quest’isola si concentra nel centro.

Chora è il fulcro della vita diurna e notturna, anche se cambia notevolmente l’aspetto durante le ore del giorno. Addentrandosi nei vicoli stretti e tortuosi vi ritroverete quasi per caso di fronte ad una vista mozzafiato accompagnati dal perenne vento che non manca mai! Non a caso Ios è meta di surfisti. La salita verso la cima di Chora, si conclude con la vista di tre chiesette allineate, altra caratteristica dell’isola che ne conta ben 365.

IMG_20180829_163640IMG_20180818_221312Dalla mattina al primo pomeriggio, si vedono molte persone del posto, presi dalle loro faccende quotidiane, è molto bello girare con una macchina fotografica in mano, rubacchiando qualche scatto tra i vicoli, immortalando qualche anziano abitante sul ciglio di casa… 😉 Appena cala il sole però, quasi come fantasmi gli abitanti spariscono lentamente, per lasciar posto alla vita notturna dei numerosi bar e pub, che rialzano le serrande chiuse nemmeno da troppe ore prima.

Le rovine di Skarkos

La collina di Skarkos è situata nel mezzo della parte ovest di Ios, gli scavi sono cominciati nel 1896 e continuano ancora adesso. Il sito risale alla prima età del rame ed è il più grande ritrovato nelle Cicladi. Alcuni resti sono conservati nel museo archeologico di Chora.

L’Anfiteatro di Ios

Costruito dall’architetto tedesco Peter Haupt, cittadino onorario di Ios, inaugurato nel 1997, l’anfiteatro ha una capacità di 1100 spettatori e si trova a Chora vicino agli antichi mulini del paese. Ha un diametro di 12 metri ed è orientato verso sud offrendo una magnifica vista sul Mar Egeo. È stato costruito per proteggere dai venti del nord che soffiano sull’isola durante il periodo estivo. In occasione del festival culturale “Homeria“, vengono organizzati concerti e rappresentazioni teatrali. Meta di novelli sposini per ricevimenti ai loro matrimoni.

Ammetto che il porto (chiamato “Ormos” o”Gialos“) piccolo crocevia di abitanti e turisti, ha il suo fascino… rimane in mezzo, come giusto compromesso fra caos e tranquillità, passeggiando lungo mare ci si rilassa notevolmente e se avete fame ci sono posticini niente male dove assaggiare piatti locali e perché no, ascoltare la buona musica del mio amico Thanasis, ottimo suonatore del bouzouki (strumento tipico simile al mandolino)🎼🎵🎤

Vi suggerisco di visitare la Chiesa “Agia Irini” che si trova nella parte alta del porto, il panorama è bellissimo per fare foto ricordo davvero emozionanti💝

La cucina greca a mio avviso è speciale, ma sono di parte amando il cibo in generale da buona forchetta quale sono!😂😊🍴🍷🍝🍲

Indubbiamente qui troverete ottimo miele di produzione locale🍯Formaggio a non finire🧀 Vino a volontà🍷, meglio bianco perché il rosso se non siete abituati vi stordirá leggermente, avendo una base liquorosa, Spezie saporite come l’aneto e l’immancabile origano🌱.

Curiosità

  • Abituatevi alla diversa concezione del tempo📅🕠 Qui è molto simile al nostro sud Italia.
  • Il brindisi che da noi è l’intramontabile “salute!Qui si dice “Yamas!”🍻
  • Il basico è diverso dal nostro, qui ha un odore pungente, anche il sapore è differente🌱
  • L’aneto è molto utilizzato in cucina e contraddistingue il sapore particolare della Spanakopita,torta salata tradizionale greca🍥

Per quanto riguarda i ristoranti, potrei consigliarvene almeno 3 fra i migliori del posto, ma dal blog “lognomodicrema.wordpress.com” la mia compagna di viaggi, vi porterà nel cuore della cucina greca facendovi venire voglia di mangiare tutto!

Le Spiagge🐟🐚🐙🐬🌅⛵🌊

Sono più numerose di quanto sembra, se ne contano almeno 31 ma non tutte raggiungibili via terra. La Grecia è conosciuta principalmente via mare da dove è possibile accedere a luoghi incontaminati e meravigliosi altrimenti inaccessibili.

Tuttavia le spiagge più frequentate di Ios sono:

Tzamaria

piccola e molto carina, frequentata dai locali.

Kumbara

Spiaggia non lontana dal porto, sempre abbastanza affollata,acqua linpida e fondale basso. È presente un bar ristorante.

Gialos la spiaggia che costeggia il porto, nonostante ciò l’acqua è pulita

Manganari

è la parte sud di Ios meravigliosa spiaggia con sabbia d’oro acqua trasparente.. Qui troverete anche meno vento e un ristorante per mangiare qualcosa. Ideale per le famiglie.

Tris Eklisies

Raggiungibile lasciando la macchina a 15 minuti di distanza, si trova a sud-est dell’isola a poca distanza da Manganari.

IMG-20180128-WA0330

Aghia Theodoti

Lembo di terra nella parte est dell’isola, un po’ desolata abbastanza grande.

Pshati

Due spiaggette di sabbia molto fine e abitazioni sparse in giro.

Valmas

Piccola e tranquilla con lettini free a disposizione

Kalamos

Spiaggia nella costa orientale, la si raggiunge seguendo la strada oltre l’antico Monastero di Kalamos, litorale molto lungo, spiaggia silenziosa e quasi deserta.

Lorentzena

Piccola insenatura nascosta, ha una strada che arriva sulla spiaggia, ideale per il tramonto e per vedere le stelle. Si ha l’idea di essere in mezzo al mare con vista sull’isola di Sikinos

Vathirema e Varma

Entrambe spiagge piccole conosciute dai naturisti, dal 2017 è stato imposto il divieto di nudismo.

Queste elencate sono raggiungibili a piedi o in macchina

Mentre in barca è possibile visitare:

Papas

Stupenda spiaggetta a sud di Kalamos

Pikri Nero

Fuori dalle strade a sud-ovest di Ios è protetta dal vento.

Senza dubbio vi sarete accorti l’inizio di questo articolo…Ho esordito con una frase di Omero perché proprio ad Ios pare ci siano i resti del grande poeta greco.

La tomba di Omero

La sua tomba si trova a nord dell’isola in un punto alto e davvero suggestivo. Sono di parte, amando la letteratura greca e la poesia, ma credo ci sia veramente qualcosa di vero nella leggenda di Omero. Da lassù si respira un aria potente, quasi mistica. Ci sono varie fonti che confermano la presenza di Omero ad Ios, una di questa è la profezia dell’oracolo di Delfi che recita le seguenti parole:

Insieme fortunato e sfortunato, troverai casa che anche il paese di tua madre ma non sarà la tua casa. L’Isola di Ios è il paese di tua madre (Climene) ma ti accoglierà da morto, a causa dell’indovinello dei giovani ragazzi”.

L’ultima frase della profezia ha dato adito al mito secondo il quale, il grande poeta morì perché non fu in grado di risolvere l’indovinello postogli da alcuni giovani pescatori dell’isola.

Il fascino dell’ignoto domina tutto.

Omero

4 commenti Aggiungi il tuo

  1. raimondoluberti ha detto:

    articolo molto utile e bellissime foto, brava!!!

    Mi piace

    1. Grazie mille Raimondo! Poi detto da te è un onore!!😊🙏

      Mi piace

  2. claesbilder ha detto:

    Greece and Italy are two favorites of mine 🙂

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...