FINLANDIA 🐻🌲🌍 Viaggio nella regione dei laghi.

La regione dei laghi occupa la maggior parte della Finlandia centrale e orientale, corrispondenti alle regioni della Savonia e della Carelia, ed è delimitata a Sud dal crinale di Salpausselkä. Ad Est, la regione dei laghi si estende fino alla Russia, innestandosi nella Carelia, un’area per la quale i due paesi hanno a lungo combattuto. Una delle conseguenze di questa configurazione è che non esiste, tecnicamente parlando, un confine naturale fra Russia e Finlandia.

Il lago più grande è proprio il lago Saimaa che si trova al centro della regione dei laghi. Il lago Saimaa, con una superficie di circa 4400 chilometri quadrati, è anche famoso per essere praticamente l’unico posto al mondo dove si può trovare la rarissima Foca dagli Anelli, una specie di foca che vive in acque dolci.

I laghi veri e propri occupano circa il 25% di tutta l’area. Il resto è occupato prevalentemente da foreste e la densità della popolazione è molto bassa.

Ho voluto come sempre, citare la storia dalle fonti ufficiali, per farvi avere un quadro generale del posto, perché credo sia interessante acquisire qualche nozione storica, ma anche geografica, come in questo caso. Dipende molto dal luogo che vado a descrivere, nel caso della Finlandia, credo che sia un fattore primario l’aspetto naturalistico legato ai suoi numerosi laghi.

Il mio viaggio è stato a capodanno, come si vede dalle foto c’era la neve, il paesaggio era candido e fiabesco, ma purtroppo non si possono distinguere bene i colori.

Ora però, con mia immensa felicità andiamo a parlare delle leggende Finlandesi.

La mitologia finlandese è rappresentata da poesia, epica, lirica, fiabe, ballate popolari, proverbi ed indovinelli intorno al 100 a.C. Essa testimonia la migrazione di tribù dal nord e dalle zone orientali del Baltico verso la penisola finlandese.

La mitologia finlandese fa parte della più ampia tradizione mitologica cosiddetta ugro-finnica, cioè di quel gruppo di miti di lingua estone, ungherese è più in generale nordica (Scandinavi, Lapponi, Balti) con i quali presenta diverse analogie.

ukko dio finlandese

Ukko è il Dio del cielo e del tuono, una delle figure più importanti della mitologia finlandese, rappresentato con un martello, un’ascia e una spada.

L’orso era considerato l’animale sacro, incarnazione delle anime degli avi.

Nel XIX secolo Elias Lonnrot raccolse il patrimonio mitologico, nel poema nazionale dei finlandesi, il Kalevala (Terra di Kaleva ) una raccolta di canti popolari e eroiche leggende che narra la fantastica epopea di questo popolo nordico e il grande amore per la natura.

Gli antichi finlandesi credevano che tutte le cose del mondo vivessero di vita propria, pervase da uno spirito capace di comunicare con gli esseri umani.

img-20180729-wa00212112122977.jpg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...